Patrizio M. Martinelli. Mart Stam: dalla scala minima alla città

Collage di Ilse Bing con alcune opere di Mart Stam (1930) e copertine di “Das Neue Frankfurt” e “ABC”, riviste che pubblicarono suoi progetti e studi Gli anni compresi fra il 1926 e il 1933 sono forse uno dei periodi


Read more

Patrizio M. Martinelli. Mart Stam: dalla scala minima alla città

Collage di Ilse Bing con alcune opere di Mart Stam (1930) e copertine di “Das Neue Frankfurt” e “ABC”, riviste che pubblicarono suoi progetti e studi Gli anni compresi fra il 1926 e il 1933 sono forse uno dei periodi


Read more

Emanuele Piccardo. Christo: alienazione mediatica

The Floating Piers è l’opera firmata da Christo Vladimirov Javacheff (bulgaro naturalizzato americano) e Jeanne-Claude Marie Denat (francese naturalizzata americana), scomparsa a NYC nel 2009, che era stata progettata nel 1970. Prevista inizialmente per il Rio della Plata e successivamente


Read more

Emanuele Piccardo. Christo: alienazione mediatica

The Floating Piers è l’opera firmata da Christo Vladimirov Javacheff (bulgaro naturalizzato americano) e Jeanne-Claude Marie Denat (francese naturalizzata americana), scomparsa a NYC nel 2009, che era stata progettata nel 1970. Prevista inizialmente per il Rio della Plata e successivamente


Read more

Emanuele Piccardo. Il fronte dell’architettura guarda a sud

Quali sono oggi i fronti dell’architettura? In che modo l’architettura può cambiare in positivo la nostra quotidianità?In Italia c’è un fronte dell’architettura così come lo intende Aravena? Ossia una capacità di agire più con le idee che con i soldi


Read more

Emanuele Piccardo. Il fronte dell’architettura guarda a sud

Quali sono oggi i fronti dell’architettura? In che modo l’architettura può cambiare in positivo la nostra quotidianità?In Italia c’è un fronte dell’architettura così come lo intende Aravena? Ossia una capacità di agire più con le idee che con i soldi


Read more

Federica Pau. Progettare biblioteche nel mondo di Google

Col titolo Progettare biblioteche nel mondo di Google, Michele Sbacchi, professore associato di Progettazione Architettonica all’Università degli Studi di Palermo, regala al mondo scientifico un testo tanto inaspettato quanto efficace. Ciò che infatti il lettore si potrebbe aspettare da un


Read more

Federica Pau. Progettare biblioteche nel mondo di Google

Col titolo Progettare biblioteche nel mondo di Google, Michele Sbacchi, professore associato di Progettazione Architettonica all’Università degli Studi di Palermo, regala al mondo scientifico un testo tanto inaspettato quanto efficace. Ciò che infatti il lettore si potrebbe aspettare da un


Read more

Luigi Manzione. Periferia: una parola da riqualificare, non da dismettere

L’ultimo numero della rivista Limes (4/2016) è dedicato ad una “indagine sulle periferie”, con la messa a fuoco progressiva delle situazioni italiana, francese e mondiale in una prospettiva geopolitica con diramazioni pluridisciplinari. Nell’editoriale si sottolinea il carattere passe-partout del termine


Read more

Luigi Manzione. Periferia: una parola da riqualificare, non da dismettere

L’ultimo numero della rivista Limes (4/2016) è dedicato ad una “indagine sulle periferie”, con la messa a fuoco progressiva delle situazioni italiana, francese e mondiale in una prospettiva geopolitica con diramazioni pluridisciplinari. Nell’editoriale si sottolinea il carattere passe-partout del termine


Read more

American Frontier allo IUAV

American Frontier è il tema del nuovo numero di archphoto2.0 che è stato presentato a Roma, Firenze e Venezia. Quando Frederick Jackson Turner pubblicò la sua tesi sulla storia americana nel 1893, vide nella frontiera –un territorio scarsamente abitato e


Read more

American Frontier allo IUAV

American Frontier è il tema del nuovo numero di archphoto2.0 che è stato presentato a Roma, Firenze e Venezia. Quando Frederick Jackson Turner pubblicò la sua tesi sulla storia americana nel 1893, vide nella frontiera –un territorio scarsamente abitato e


Read more

Emanuele Piccardo. Gli oggetti ingombranti del MoMA

Questo primo articolo apre un nuovo tema di indagine di archphoto sul rapporto tra l’architettura e la sua rappresentazione (in parte iniziato con il saggio di Michela Gulia sul Pompidou) attraverso il display delle mostre, dalle biennali veneziane alle monografiche,


Read more

Emanuele Piccardo. Gli oggetti ingombranti del MoMA

Questo primo articolo apre un nuovo tema di indagine di archphoto sul rapporto tra l’architettura e la sua rappresentazione (in parte iniziato con il saggio di Michela Gulia sul Pompidou) attraverso il display delle mostre, dalle biennali veneziane alle monografiche,


Read more

Michela Gulia. Il Pompidou e le Modernités Plurielles.

A quasi quarant’anni dalla sua inaugurazione (31 gennaio 1977), il Centre George Pompidou ha avviato una politica di riallestimento delle collezioni del museo integrando una lettura trasversale e decentralizzata del concetto di modernità che, anticipata da una serie di mostre


Read more

Michela Gulia. Il Pompidou e le Modernités Plurielles.

A quasi quarant’anni dalla sua inaugurazione (31 gennaio 1977), il Centre George Pompidou ha avviato una politica di riallestimento delle collezioni del museo integrando una lettura trasversale e decentralizzata del concetto di modernità che, anticipata da una serie di mostre


Read more

Luca Guido. La lezione di Claude Parent

Claude Parent ci ha lasciati il 27 febbraio di quest’anno, appena un giorno dopo aver compiuto 93 anni. Eppure ci sono uomini che non muoiono mai definitivamente: cambia solo il modo in cui ci riferiamo a loro. A chi ha avuto modo


Read more

Luca Guido. La lezione di Claude Parent

Claude Parent ci ha lasciati il 27 febbraio di quest’anno, appena un giorno dopo aver compiuto 93 anni. Eppure ci sono uomini che non muoiono mai definitivamente: cambia solo il modo in cui ci riferiamo a loro. A chi ha avuto modo


Read more

Lapo Binazzi. Caro Zio Umberto

Caro zio Umberto… Cominciavo così una mia recensione su Domus al tuo libro sul “Segno”. Il pezzo era accompagnato da una foto in cui ti si vedeva ‘fatto segno a numerosi colpi di forchetta’ da parte dei tuoi allievi, in stile assassinio


Read more

Lapo Binazzi. Caro Zio Umberto

Caro zio Umberto… Cominciavo così una mia recensione su Domus al tuo libro sul “Segno”. Il pezzo era accompagnato da una foto in cui ti si vedeva ‘fatto segno a numerosi colpi di forchetta’ da parte dei tuoi allievi, in stile assassinio


Read more

Luigi Manzione. La metropoli dopo e oltre Daesh

Quando accadono eventi tragici di portata planetaria come quelli del 13 novembre, le letture emotive e metaforiche si rincorrono. Quando poi lo scenario è una metropoli, queste si sovrappongono all’infinito, diffondendosi viralmente (dai giornali ai social senza soluzione di continuità). Come già era


Read more

Luigi Manzione. La metropoli dopo e oltre Daesh

Quando accadono eventi tragici di portata planetaria come quelli del 13 novembre, le letture emotive e metaforiche si rincorrono. Quando poi lo scenario è una metropoli, queste si sovrappongono all’infinito, diffondendosi viralmente (dai giornali ai social senza soluzione di continuità). Come già era


Read more

Fabrizio Violante. Ettore Scola, un ricordo

“Vivere come ti pare e piace non costa nulla, perché si paga con una cosa che non esiste, la felicità” dal film C’eravamo tanto amati “Per tirare a campare, bisogna lasciare campare” dal film Gente di Roma Addio a Ettore Scola, che


Read more

Fabrizio Violante. Ettore Scola, un ricordo

“Vivere come ti pare e piace non costa nulla, perché si paga con una cosa che non esiste, la felicità” dal film C’eravamo tanto amati “Per tirare a campare, bisogna lasciare campare” dal film Gente di Roma Addio a Ettore Scola, che


Read more

Beatrice Cassina. Lawrence Ferlinghetti, poeta e libraio beat

Qualche volta succede che un artista, un poeta, un pensatore, riesca a fare una breccia nel muro. Qualcuno dirà che quell’apertura è un pericoloso attentato alla solidità dello status quo. Qualcun altro, incuriosito, sbircerà, un po’ perplesso, al di là del muro,


Read more

Beatrice Cassina. Lawrence Ferlinghetti, poeta e libraio beat

Qualche volta succede che un artista, un poeta, un pensatore, riesca a fare una breccia nel muro. Qualcuno dirà che quell’apertura è un pericoloso attentato alla solidità dello status quo. Qualcun altro, incuriosito, sbircerà, un po’ perplesso, al di là del muro,


Read more

Emanuele Piccardo. La natura come condizione radicale

Apollo8, Christmas Eve, Dec. 24, 1968, copyright NASA Earthrise è il nome della fotografia scattata dall’astronauta William Anders nel 1968 durante la missione Apollo8. E’ l’immagine della terra che appare dal buio dell’universo ritratta per la prima volta dalla luna che


Read more

Emanuele Piccardo. La natura come condizione radicale

Apollo8, Christmas Eve, Dec. 24, 1968, copyright NASA Earthrise è il nome della fotografia scattata dall’astronauta William Anders nel 1968 durante la missione Apollo8. E’ l’immagine della terra che appare dal buio dell’universo ritratta per la prima volta dalla luna che


Read more

Caterina Iaquinta. Gianfranco Baruchello e la formula “agro-politica” dell’arte

G. Baruchello, Allevamento di pecore (Agricola Cornelia S.p.a. 1973­-1981) Courtesy Fondazione Baruchello Gli anni successivi al ‘68 per l’Italia rappresentano un momento di particolare assestamento. La fase di contestazione aveva lasciato un ampio margine di analisi su quanto le lotte sociali


Read more

Caterina Iaquinta. Gianfranco Baruchello e la formula “agro-politica” dell’arte

G. Baruchello, Allevamento di pecore (Agricola Cornelia S.p.a. 1973­-1981) Courtesy Fondazione Baruchello Gli anni successivi al ‘68 per l’Italia rappresentano un momento di particolare assestamento. La fase di contestazione aveva lasciato un ampio margine di analisi su quanto le lotte sociali


Read more

Emanuele Piccardo. Il disegno non salverà l’architettura italiana

L’Italia è un paese che fa tendenza, non nel significato di essere un esempio da seguire tutt’altro. Fa e si nutre di tendenza come la corrente manierista ideata da Aldo Rossi, appena dopo l’esperienza dell’Architettura Radicale all’inizio degli anni Settanta.


Read more

Emanuele Piccardo. Il disegno non salverà l’architettura italiana

L’Italia è un paese che fa tendenza, non nel significato di essere un esempio da seguire tutt’altro. Fa e si nutre di tendenza come la corrente manierista ideata da Aldo Rossi, appena dopo l’esperienza dell’Architettura Radicale all’inizio degli anni Settanta.


Read more